WhatsApp

Armocromia

cos’è, le sue origini e come applicarla alla scelta dei gioielli

armocromia palette

Sapevate che la scelta di un gioiello può essere decisiva per valorizzare al meglio le nostre caratteristiche cromatiche? 

Questo accade quando i gioielli incontrano l’armocromia: una disciplina nata negli anni ‘30, nel momento in cui si introdussero i colori come strumento di bellezza all’interno dei film hollywoodiani. L’armocromia viene tutt’ ora studiata e applicata, non solo nel cinema, ma anche alla vita di tutti i giorni, grazie ai consulenti d’immagine, che ci aiutano a distinguere quali sono i colori che ci donano di più. 

Scegliere un gioiello diventa quindi più semplice quando sai a quale stagione armocromatica appartieni: inverno, autunno, primavera o estate, ed i relativi sottogruppi. 

Gioielli inverno 

Le caratteristiche di chi appartiene a questo gruppo sono il valore scuro, l’incarnato dal sottotono freddo e l’intensità alta.

Prediligeremo quindi l’oro bianco, come metallo, e sceglieremo pietre dal colore intenso e profondo: 

diamanti neri, onice, zaffiri blu, sono perfetti per il sottogruppo deep, mentre il sottogruppo più delicato della stagione, cool, preferisce il rosso freddo dei rubini. Gli smeraldi, essendo una gemma dal colore sgargiante sarà l’ideale per il sottogruppo bright, che predilige colori più accesi e contrasti più alti.

Inoltre, come pietre preziose, troviamo adatti a questa stagione anche tanzanite, quarzi lemon e diamanti blu. 

diamanti neri rubini

Gioielli autunno

Caratterizzata da un sottotono caldo, valore medio-scuro e intensità bassa, questa stagione privilegia principalmente l’oro giallo, ma anche l’oro rosa ed il bronzo. 

Le pietre che gli si addiceranno di più saranno caratterizzate da nuances calde ed avvolgenti, come l’ambra, un must-have della stagione, bellissima per il sottogruppo deep, insieme alla tormalina. A seguire, le diverse colorazioni di corallo rosso calzano a pennello per il sottogruppo warm, insieme a delle pietre verdi come il peridoto ed i quarzi. Il sottogruppo con caratteristiche cromatiche più soft, può giocare con le diverse sfumature dei diamanti brown, ma anche con quarzi citrino e topazi. 

Peridoto  Citrino

Gioielli primavera

Chi appartiene a questa stagione possiede i cosiddetti  “occhi di gemma”, quindi sarà perfetto abbinare pietre dai colori vivaci e metalli dal sottotono caldo, anche in questo caso parliamo di oro giallo e rosa.

La pietra principale è il turchese, che si addice perfettamente al sottogruppo light. 

 Gli zaffiri mandarino ed i coralli dal rosso intenso sono l’ideale per il sottogruppo warm, mente il sottogruppo bright, come indica la parola stessa, regge colori più brillanti come gli smeraldi, ma anche i lapislazzuli andranno molto bene, caratterizzati dal un blu “royal”, adatto a questa stagione. 



Zaffiri   

Gioielli estate

Questa stagione, rappresentata dai colori freddi e delicati, sceglie l’oro bianco e l’argento, ad eccezione del sottogruppo soft, che viene valorizzato molto anche dall’alternanza di oro giallo, o rosa, e oro bianco; molto belli su di loro  saranno alcune sfumature di coralli rosa (pelle d’angelo). 

Pietra iconica di questa stagione è l’acquamarina, pietra dal colore molto delicato, perfetta per il sottogruppo light, gli zaffiri rosa insieme ai diamanti blu, avendo una gradazione di colore leggermente più intensa, staranno divinamente al sottogruppo cool. 

Acquamarina   

Le perle, grazie alle loro varietà di sfumature, possono essere adattate ad ogni tipo di incarnato.

I diamanti bianchi, invece, inseriti come contorno della pietra, doneranno più radiosità al gioiello, mettendo ancor di più in risalto il colore della gemma. 

perle naturali e oro giallo



Cosa aspetti allora? Adesso sai tutto quello che ti serve per acquistare un gioiello in palette.