Brillante o diamante?

Qual è la differenza tra un diamante e un brillante?

 Questa è una domanda alla quale rispondiamo ormai quotidianamente.

In molti, anche solo per curiosità ci chiedono la differenza tra un brillante e un diamante.

La risposta è veramente semplice!

Il Diamante è la materia prima, mentre il brillante è il tipo di taglio.

Esistono diversi tipi di taglio del diamante, ma il più comune è il taglio brillante (o tondo).

Ecco alcuni di principali tagli del diamante.

Tagli Diamante

Il taglio brillante, come suggerisce il nome stesso, viene effettuato con lo scopo di emanare più luce possibile dalla "tavola", ovvero la parte superiore della pietra. Le varie sfaccettature del taglio sono infatti concepite per far rimbalzare la luce, a prescindere dal suo punto di ingresso nella pietra, verso la parte superiore.

Se vuoi sapere altri dettagli del diamante, puoi consultare il nostro articolo "Prezzo Diamante" dove illustriamo in maniera semplie e intuitiva le varie caratteristiche che stabiliscono il prezzo di un diamante.

Scopri i nostri Diamanti Certificati: clicka qui